Il Progetto ARCHIMEDE obiettivi e risultati sperimentali

Giuseppe Garofalo

Versione integrale del n.9/2014

Il Progetto ARCHivio Integrato di Microdati Economici e DEmografici (ARCHIMEDE) ha l'obiettivo di ampliare l'offerta informativa dell'Istat mediante la produzione di collezioni di dati elementari di tipo longitudinale (ad es. percorsi sociali ed economici) e cross section da rendere disponibili all'utenza, utili alla ricerca sociale ed economica, alla programmazione territoriale e settoriale, alla valutazione delle politiche pubbliche a livello nazionale, regionale e locale.

Tale obiettivo deve essere raggiunto attraverso lo sfruttamento dei contenuti informativi delle basi di dati amministrative integrate nel Sistema integrato dei microdati (Sim). Nel corso del 2013 anno sono state progettate e condotte tre sperimentazioni relativamente ai temi "Popolazione insistente" (identificazione, classificazione e quantificazione della popolazione che usa il territorio), "Precarietà lavorativa" (identificazione, classificazione e qualificazione dei lavoratori con contratti di lavoro definiti precari) e "Condizioni socio- economica delle famiglie" (costruzione di una struttura informativa sulle famiglie che consenta di analizzare vari aspetti delle loro condizione socioeconomica).

Il fine delle sperimentazioni era quello, da un lato, di valutare l'effettiva potenzialità del progetto, dall'altro, di proporre e valutare la fattibilità di specifici prodotti statistici e dei i sistemi di diffusione di output informativi. Il documento presenta i risultati della sperimentazione effettuata nel corso del 2013.

tag:
condizioni economiche, Istat working papers, lavoro, lavoro atipico, popolazione
argomento:
Condizioni economiche delle famiglie, Lavoro e retribuzioni, Popolazione e famiglie
tipo di documento:
Produzione editoriale
Data di pubblicazione
27 novembre 2014
No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it