On line la nuova area web dedicata alla congiuntura

Da oggi è on line una nuova area web di questo sito istituzionale interamente dedicata alla congiuntura. Gli andamenti più recenti delle variabili chiave in ambito economico sono presentati in maniera integrata, con una selezione di tavole e grafici sempre aggiornati, l'accesso immediato a dati e metodologie statistiche, comunicati stampa, pagine tematiche di approfondimento, nuovi strumenti di visualizzazione e fonti internazionali.

Si tratta di un ulteriore passo in avanti di un progetto più ampio che ha preso avvio, in linea con le esperienze di altri istituti di statistica e di Eurostat, con la riorganizzazione e l'ampliamento dei contenuti della nota mensile sull'economia italiana. L’obiettivo è stato quello di assegnare a questo prodotto di analisi un ruolo guida per interpretare le informazioni congiunturali diffuse dall'Istat nel corso del mese.

Il progetto prevede inoltre una crescente integrazione delle informazioni rilasciate dall'Istituto a favore di un ulteriore rafforzamento degli approfondimenti analitici in tutti prodotti di diffusione targati Istat. Un primo esempio in questa direzione è stato il rilascio del focus su Le tendenze recenti dell’occupazione, dove l’evoluzione dell’offerta di lavoro viene analizzata congiuntamente alla domanda proveniente dalle imprese.

Con queste iniziative, l'Istat intende raccogliere la sfida degli utenti che, alla tradizionale domanda di informazioni statistiche di elevata qualità, accompagnano la richiesta di maggiori analisi per comprendere e interpretare i fenomeni economici e sociali.

La realizzazione di un business cycle track per l'economia italiana, congiuntamente ad indicatori leading e alla individuazione dei turning points, sarà infine la novità per ampliare e rafforzare gli strumenti a supporto delle previsioni a breve termine.

Breve guida all'utilizzo della nuova area web Congiuntura

La pagina principale, disponibile all'indirizzo www.istat.it/it/congiuntura, propone il "nastro della congiuntura" con le ultime variazioni dei principali indicatori congiunturali calcolate su dati destagionalizzati per tutte le variabili, ad eccezione dei prezzi alla produzione e al consumo, le cui variazioni sono calcolate su dati grezzi.

Il nastro permette la visualizzazione a colpo d'occhio degli aggiornamenti disponibili, mostrando un differente colore a seconda dell'andamento degli indicatori: verde se la variazione congiunturale è superiore allo zero, rosso se è inferiore, bianco se è pari a zero. Per i prezzi le variazioni sono invece indicate con il colore grigio poiché una crescita del tasso di inflazione non necessariamente indica un miglioramento dell'economia italiana.

Sono inoltre disponibili rappresentazioni grafiche per ciascun indicatore a partire dal 2008 con le ultime variazioni (o gli indicatori), la tempistica di rilascio, il link al comunicato stampa e quello al download della serie a partire dal 2000. I pulsanti in cima al primo grafico permettono sia l'apertura/chiusura di tutti i grafici sia la possibilità di creare un file pdf per la stampa del quadro d'insieme.

Il menu di navigazione contiene un collegamento immediato ai prodotti editoriali e ai dati congiunturali per area tematica. Il primo link rimanda alle informazioni sulla nota mensile e sulle previsioni economiche prodotte dall'Istat. La sezione "temi" permette invece di accedere ai comunicati stampa, seguono una vista alla neo nata banca dati Congiuntura.Stat e alla pagina del Fondo Monetario Internazionale con i dati economici e finanziari dell'Italia. Chiude il menù di navigazione la sezione "Previsioni e analisi internazionali" che offre un quadro comparativo delle previsioni economiche rilasciate dalle principali organizzazioni internazionali e il link ad alcuni strumenti di visualizzazione che evidenziano gli andamenti economici dei principali paesi.

Infine la sidebar a destra permette l'accesso ai più recenti comunicati stampa congiunturali dell'Istat e di Eurostat, nonché al calendario delle diffusioni Istat.

tag:
commercio, conti, costruzioni, economia, industria, lavoro, nota per la stampa, prezzi, servizi
argomento:
Commercio estero, Conti nazionali, Industria e costruzioni, Lavoro e retribuzioni, Prezzi, Servizi
tipo di documento:
Comunicato stampa
Data di pubblicazione
10 luglio 2015
Testo integrale
(pdf 297 KB)
Contatti

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it