Informazione statistica territoriale e settoriale per le politiche strutturali 2010-2015

Attraverso il progetto “Informazione statistica territoriale e settoriale per le politiche strutturali 2010-2015” si intende soddisfare i maggiori bisogni informativi espressi ai fini della valutazione del Quadro Strategico Nazionale QSN 2007-2013 e, più in generale, realizzare un sistema di statistiche per la misurazione dei risultati degli interventi pubblici per lo sviluppo locale.

Il progetto risponde all’obiettivo operativo 1.6 del Programma Operativo Nazionale “Governance e Assitenza tecnica”: Azioni per il miglioramento dell’informazione statistica.

L’Istat, oltre alla realizzazione delle attività, partecipa finanziariamente al progetto con una quota pari al 26% del costo complessivo; il restante 74% proviene, invece, da risorse comunitarie. Il programma di lavoro è concordato con l’Unità di Valutazione (UVAL) del Dipartimento per le Politiche di Sviluppo e Coesione (DPS) del Ministero dello Sviluppo Economico.

Le principali attività previste dal progetto si articolano su quattro azioni:

  • Conti economici territoriali. Aggiornamento periodico delle principali variabili macro-economiche della contabilità territoriale regionale, secondo una tempistica anticipata rispetto alla normativa europea. In particolare Pil, unità di lavoro dipendenti e indipendenti e redditi da lavoro dipendente per regione al tempo T+12. E’ anche prevista la stima di un indicatore di attività economica per Sistema Locale del Lavoro.
  • Banca dati di Indicatori territoriali per le politiche di sviluppo. Aggiornamento e ampliamento della Banca dati di indicatori regionali per la valutazione delle politiche di sviluppo già realizzata nel corso della precedente Convenzione. Nuovi indicatori territoriali saranno prodotti per i settori Pubblica Amministrazione, Trasporti, Ambiente, Servizi alle imprese e Progresso e benessere. Sarà, infine, garantita, la massima disaggregazione territoriale dei dati e la realizzazione di strumenti per una più efficace consultazione pubblica delle informazioni.
  • Atlante statistico territoriale delle infrastrutture. Revisione, aggiornamento e consultazione interattiva degli indicatori presenti nella Banca dati infrastrutture già realizzata nel periodo di programmazione 2000-2006.
  • Modelli e scenari per la politica di coesione post 2013. Simulazioni sull’evoluzione di variabili socio-economiche su dati regionali per UE, paesi candidati e potenzialmente candidati.
tag:
ambiente, territorio
argomento:
Ambiente ed energia
Data di pubblicazione
21 febbraio 2011
No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it