Disegni di campionamento alternativi per la selezione di gruppi casuali di Comuni e sezioni nell’ipotesi base dell’indagine di copertura del Censimento permanente

Claudia De Vitiis, Luigi Marcone e Francesca Inglese

Versione originale del n. 21 2015

Il presente lavoro illustra lo studio di disegni di campionamento alternativi per la progettazione dell'indagine di copertura del Censimento permanente (C-sample) che, nell'ipotesi base, prevedeva la selezione di cinque gruppi casuali (Comuni o sezioni di censimento) non sovrapposti da attribuire a ciascun anno del ciclo completo della rilevazione.

L'obiettivo principale del lavoro si sostanzia dunque nell'individuazione di una partizione costituita da cinque sottoinsiemi ugualmente rappresentativi dell'universo di riferimento.

Per la selezione dei gruppi casuali sono stati presi in considerazione due disegni di campionamento, il disegno di campionamento bilanciato e il disegno di campionamento stratificato. Mentre nel primo la selezione dei gruppi casuali è bilanciata rispetto a totali noti di variabili ausiliarie correlate alle variabili di interesse dell'indagine, nel secondo la selezione è effettuata all'interno degli strati tramite campionamento sistematico.

tag:
censimento permanente popolazione, comuni, Istat working papers
tipo di documento:
Produzione editoriale
Data di pubblicazione
19 febbraio 2016
No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it