English
Euro-zone economic outlook

Euro-zone economic outlook

Nel quarto trimestre del 2016 si prevede un aumento del Pil dell'Area Euro (+0,4%). La fase di crescita è attesa proseguire allo stesso ritmo nel corso del primo semestre del 2017.

La domanda interna costituirà il principale motore della crescita. Il miglioramento dei consumi delle famiglie beneficerebbe delle condizioni favorevoli del mercato del lavoro e dell’aumento del potere di acquisto, solo parzialmente limitato dalla ripresa dell’inflazione.

Gli investimenti sono attesi continuare a crescere ad un ritmo sostenuto, supportati dalle condizioni favorevoli sul mercato del credito.

Sotto l'ipotesi che il prezzo del petrolio Brent rimanga stabile a $56 per barile e che il tasso di cambio euro/dollaro oscilli intorno 1,05 dollari per euro l'inflazione è prevista in accelerazione nel periodo di previsione (+0,7% in T4 2016 e +1,5% nei primi due trimestri del 2017).

tag:
area euro, consumi, inflazione, investimenti, PIL, previsioni eurozona, produzione, statistica flash
argomento:
Conti nazionali, Industria e costruzioni, Prezzi
tipo di documento:
Comunicato stampa
Periodo di riferimento
III trimestre 2016, I e II trimestre 2017
Data di pubblicazione
11 gennaio 2017
Prossima diffusione
Terzo trimestre 2017
Contatti

Roberto Iannaccone
tel. 06.4673.7302
iannacco@istat.it

Fabio Bacchini
tel. 06.4673.7264
bacchini@istat.it

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it