Distribuzione, per uso agricolo, dei fertilizzanti (concimi, ammendanti e correttivi) - Anno 2016

Che cos'è

La rilevazione sulla distribuzione per uso agricolo dei fertilizzanti è una indagine censuaria annuale che rileva i quantitativi di fertilizzanti prodotti o importati che nell'anno 2016 sono stati distribuiti dalle singole imprese, con il proprio marchio o con marchi esteri, in ciascuna provincia.
L’indagine è svolta seguendo e indicazioni e definizioni contenute nel Reg. (CE) 2003/2003 del Parlamento Europeo e del Consiglio e successive modifiche.

Chi risponde

Tutte le imprese che commercializzano, sia con il proprio marchio sia con marchi esteri, fertilizzanti (concimi, ammendanti e correttivi) costituiti da sostanze naturali o sintetiche, minerali od organiche.
All'impresa viene inviata, via PEC, una lettera a firma del Presidente che illustra le finalità e le modalità di esecuzione dell’indagine, il periodo della raccolta dati e i principali riferimenti
normativi.

Il periodo di rilevazione

La raccolta dati si svolge da marzo al 31 maggio 2017.

Come fornire i dati e le informazioni richieste

La raccolta dei dati avviene accedendo al Portale statistico delle imprese, accedendo al sito https://imprese.istat.it/ con credenziali di accesso comunicate alle imprese via posta elettronica certificata.
L'indagine si avvale di un modello tramite il quale vengono richiesti il tipo di fertilizzante, il titolo completo del fertilizzante (percentuale di ciascun elemento fertilizzante o nutritivo e della sostanza organica eventualmente contenuta) e la quantità distribuita con il proprio marchio per provincia.

Come consultare i risultati dell’indagine

I risultati dell’indagine sono consultabili nel sito dedicato alle indagini agricole http://www.agri.istat.it. Altre informazioni sono consultabili su Noi Italia http://noi-italia.istat.it (ambiente agricoltura)
Per quanto riguarda i metadati della rilevazione, in particolare il contenuto informativo e le attività di prevenzione, controllo e valutazione dell'errore, si può consultare il sistema informativo sulla qualità SIQual.

Obbligo di risposta

Questa indagine è prevista dal Programma statistico nazionale (codice IST-00167) ed è quindi una rilevazione statistica d’interesse pubblico. L’Istat è tenuto a svolgerla per legge.
L’obbligo di risposta è sancito dall’art. 7 del d.lgs. n. 322/1989 e successive modifiche e integrazioni, e dal D.P.R. 30 agosto 2016 di approvazione del Programma statistico nazionale 2014-2016 – Aggiornamento 2016 recante l’elenco delle rilevazioni statistiche per le quali sussiste l’obbligo per i soggetti privati di fornire i dati e le notizie che vengono loro richiesti, prorogato dal decreto legge 30 dicembre 2016, n. 244, convertito con modificazioni dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19.

Tutela della riservatezza

I dati raccolti, tutelati dal segreto statistico e sottoposti alla normativa sulla protezione dei dati personali, potranno essere utilizzati, anche per successivi trattamenti, esclusivamente per fini statistici dai soggetti del Sistema statistico nazionale e potranno, altresì, essere comunicati per finalità di ricerca scientifica alle condizioni e secondo le modalità previste dall’art. 7 del Codice di deontologia per il trattamento di dati personali effettuato nell’ambito del Sistema statistico nazionale. I medesimi dati saranno diffusi in forma aggregata, in modo tale che non sia possibile risalire ai soggetti che li hanno forniti o a cui si riferiscono.

Titolare dei dati e responsabile del trattamento

Ai sensi degli artt. 28 e 29 del decreto legislativo n. 196/2003, titolare del trattamento dei dati personali raccolti con la presente indagine è l’Istat – Istituto nazionale di statistica, Via Cesare Balbo, 16 – 00184 Roma e responsabili del trattamento per l’Istat sono, per le fasi del processo statistico di rispettiva competenza, il Direttore centrale per le statistiche ambientali e territoriali e il Direttore centrale per la raccolta dati dell’Istat.
A quest'ultimo è possibile rivolgersi anche per conoscere il nominativo degli altri responsabili e per
quanto riguarda l’esercizio dei diritti degli interessati.

Contatti

  • Assistenza tecnica: le eventuali richieste di assistenza tecnica o chiarimenti vanno indirizzate alla casella di posta elettronica portaleimprese@istat.it, inoltre è possibile chiamare il numero verde
  • numero verde: 800.961.985, dal lunedì al venerdì nelle fasce orarie 9:00-13:00 e 14:00-19:00
  • per informazioni sui contenuti del questionario: indfert@istat.it
  • per informazioni sulla conduzione della raccolta dati:
    Loredana De Gaetano - degaetan@istat.it - 06/4673.4068
tag:
agricoltura, agrofarmaci, fertilizzanti, fertilizzanti e fitosanitari
argomento:
Agricoltura
tipo di documento:
Informazioni sulla rilevazione
Periodo di riferimento
Anno 2016
Data di pubblicazione
10 maggio 2017
Lettera informativa
(pdf 262 KB)
Istruzioni per la compilazione
(pdf 103 KB)
Questionario
(pdf 431 KB)
Allegato al questionario
(pdf 148 KB)
No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it