Nota trimestrale sulle tendenze dell’occupazione

L'Istat, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, l'Inps e l'Inail pubblicano oggi in contemporanea sui rispettivi siti web la quarta Nota trimestrale congiunta sulle tendenze dell'occupazione relativa al secondo trimestre 2017.

La Nota è stata redatta anche con la collaborazione dell'Agenzia Nazionale delle Politiche Attive del Lavoro (Anpal), entrata a far parte dell'accordo per la realizzazione di un sistema informativo statistico sul mercato del lavoro e sulla protezione sociale, siglato il 22 dicembre del 2015 tra Istat, Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Inps e Inail.

In download i dati in formato Excel relativi alle serie storiche:

  1. flusso di Attivazioni, Cessazioni e Trasformazioni per settore di attività economica e tipologia di contratto (Comunicazioni obbligatorie, fornite dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, rielaborate);
  2. stock relativi alle posizioni lavorative dipendenti nelle imprese industriali e dei servizi di fonte Istat provenienti dalla rilevazione su Occupazione, retribuzioni, oneri sociali (Oros).

Nel secondo trimestre 2017 prosegue la tendenza all’aumento dell'occupazione su base annua e in termini congiunturali.

Le dinamiche del mercato del lavoro si sono sviluppate in un contesto di significativa e persistente crescita del prodotto interno lordo, che ha segnato nuovamente un aumento congiunturale dello 0,4%, con un tasso di crescita tendenziale che ha raggiunto l'1,5%; l'input di lavoro misurato in termini di Ula (Unità di lavoro equivalenti a tempo pieno) mostra una dinamica più lenta rispetto a quella del Pil (+0,2% sotto il profilo congiunturale e +0,7% in termini tendenziali).

Il tasso di occupazione destagionalizzato è risultato pari al 57,8%, in crescita di due decimi di punto rispetto al trimestre precedente. Considerando l'ultimo decennio (2008-2017), il tasso recupera oltre due punti percentuali rispetto al valore minimo (terzo trimestre 2013, 55,4%) ma è ancora distante di un punto da quello massimo registrato nel secondo trimestre del 2008 (58,8%).

tag:
disoccupati, inattivi, lavoro, occupati, ore lavorate, posizioni lavorative, tendenze occupazione
argomento:
Imprese, Lavoro e retribuzioni
tipo di documento:
Comunicato stampa
Periodo di riferimento
II trimestre 2017
Data di pubblicazione
28 settembre 2017
Contatti

Fabio Rapiti
tel. 06 4673.2666
rapitifa@istat.it

Federica Pintaldi
tel. 06 4673.2861
pintaldi@istat.it

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre

freccia ARCHIVIO

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it