English
Confidence of trade and service enterprises

Fiducia delle imprese dei servizi e del commercio

Nel mese di gennaio l'indice destagionalizzato del clima di fiducia scende ancora sia nelle imprese dei servizi, sia in quelle del commercio al dettaglio. In particolare, l'indice cala da 80,2 a 76,4 nei servizi di mercato e da 81,7 a 78,4 nel commercio al dettaglio.

Nei servizi peggiorano sensibilmente le attese sulla situazione economica generale del paese; migliorano, invece, i giudizi e le attese sul livello degli ordini.

Sono stabili i giudizi e le attese sull'occupazione, peggiora il saldo relativo all'andamento degli affari. Risalgono nuovamente le attese sulla dinamica dei prezzi di vendita.

Nel commercio al dettaglio il clima di fiducia scende in entrambe le tipologie di vendita. In particolare, l'indicatore cala da 68,1 a 65,5 nella grande distribuzione e da 93,5 a 88,6 nella distribuzione tradizionale.

Continuano a peggiorare le attese e, soprattutto, i giudizi sulle vendite; cala il saldo relativo alle scorte di magazzino.

tag:
commercio, economia, fiducia, fiducia consumatori e imprese, grandi magazzini, impresa, ordinativi, servizi, statistica flash
argomento:
Servizi
tipo di documento:
Comunicato stampa
Periodo di riferimento
Gennaio 2012
Data di pubblicazione
30 gennaio 2012
Testo integrale
(pdf 428 KB)
Serie storiche
(zip 20 KB)
Nota metodologica
(pdf 40 KB)
Contatti

Luciana Crosilla
tel. 06 4673.6440
lcrosilla@istat.it

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it