Uno schema standardizzato per il trattamento statistico di un archivio amministrativo

di Antonio Bernardi, Fulvia Cerroni e Viviana De Giorgi

Versione integrale del n. 4/2013

Il Servizio Acquisizione, gestione e diffusione delle fonti amministrative (DAM), facente parte della Direzione centrale registri statistici, dati amministrativi e statistiche sulla Pubblica Amministrazione (DCAR), ha istituzionalmente assegnato il compito di sviluppare "metodologie per l'analisi di qualità e il trattamento di dati amministrativi". Il Servizio, pertanto, ha sviluppato alcune metodologie standard da adottare per verificare la qualità dei dati tratti da archivi amministrativi, al fine di fornire delle regole da seguire per l'utilizzo nei processi di produzione statistica di tale tipologia di dati che, sempre di più, si sta incrementando. In questo documento si presentano i risultati ottenuti applicando le indicate metodologie all'archivio degli Studi di Settore, gestito dall'Agenzia delle Entrate. La caratteristica principale di tale fonte è la raccolta di informazioni su una molteplicità di aspetti aziendali, strutturali, occupazionali, fiscali e contabili riferiti a circa 4 milioni di piccole e medie imprese italiane. La scelta di questo archivio è, infatti, dovuta sia alle sue indicate potenzialità informative, sia alla comparabilità dei suoi dati con le variabili richieste dal regolamento comunitario sulle statistiche strutturali. E sebbene tutte le procedure descritte in questo documento siano state sviluppate e applicate sui dati contenuti negli Studi di Settore, esse potranno essere estese a fonti simili, dopo aver ovviamente realizzato gli opportuni adattamenti. Il presente documento è così articolato: un primo paragrafo con le caratteristiche generali del processo di trattamento statistico di archivi amministrativi; un secondo, articolato in sottoparagrafi, con gli schemi delle procedure statistiche a essi applicabili; un terzo, con alcuni risultati ottenuti dall'archivio degli Studi di Settore; seguono in chiusura alcune osservazioni.

tag:
Istat working papers, qualità
tipo di documento:
Produzione editoriale
Data di pubblicazione
05 aprile 2013
No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it