Rilevazione sul trasporto ferroviario

Che cos'è

La rilevazione sul trasporto ferroviario è una rilevazione censuaria con la quale vengono raccolti i dati sui flussi di merci e di passeggeri nonché i dati sull'incidentalità ferroviaria, relativi a tutte le imprese ferroviarie operanti sul territorio nazionale, in osservanza alle disposizioni contenute nel Regolamento UE n. 2032/2016 che ha modificato il Regolamento CE n. 91/2003, relativo alle statistiche sui trasporti ferroviari.

Chi risponde

L’unità di rilevazione è l’impresa ferroviaria, vale a dire qualsiasi impresa di diritto pubblico o privato che presti servizio di trasporto merci e/o passeggeri a mezzo ferrovia e che operi sul territorio italiano. Non sono comprese le imprese che forniscono esclusivamente servizi di trasporto passeggeri su linee di metropolitana, tranviarie e/o di metropolitana leggera.
Per convenzione, in osservanza alle disposizioni del Regolamento UE n. 2032/2016, le imprese sono distinte in due gruppi: il gruppo “Grandi imprese” del quale fanno parte le imprese con un volume di traffico merci di almeno 200 milioni di tonnellate-km o almeno 500 mila tonnellate e/o di almeno 100 milioni di passeggeri-km e il gruppo “Piccole e Medie imprese” del quale fanno parte le imprese con un volume di traffico merci e/o passeggeri inferiore alle su-citate soglie.

La lettera informativa

L’Istat invia, tramite PEC, alle imprese di trasporto ferroviario, una lettera informativa a firma del Presidente, con la descrizione della rilevazione e le modalità per fornire i dati.

Il periodo di rilevazione

La raccolta dei dati avviene con tempistiche differenti per le imprese di trasporto ferroviario, distinte nei due gruppi "Grandi imprese" e "Piccole e Medie imprese".
Il primo gruppo è tenuto alla fornitura di dati di tipo dettagliato, con cadenza annuale e di dati di tipo aggregato, con cadenza trimestrale. Il secondo gruppo fornisce invece dati di tipo aggregato e con cadenza esclusivamente annuale.

Come fornire i dati e le informazioni richieste

La compilazione dei questionari avviene on line sul Portale statistico delle Imprese all'indirizzo https://imprese.istat.it previo accreditamento con credenziali fornite dall'Istat a ciascuna impresa rispondente, in occasione del primo accesso al Portale. La compilazione deve essere effettuata entro il termine ultimo indicato nella lettera informativa.

Come consultare i risultati dell’indagine

I risultati dell’indagine relativi all'ultima edizione disponibile sono consultabili sul sito dell'Istat all'indirizzo (http://www.istat.it/it/archivio/195753).
Per quanto riguarda i metadati della rilevazione, nonché il contenuto informativo, si può consultare il Sistema Informativo sulla Qualità SIQual.

Obbligo di risposta, sanzioni

Questa indagine è prevista dal Programma statistico nazionale (codice IST-01646) ed è quindi una rilevazione statistica d’interesse pubblico. L’Istat è tenuto a svolgerla per legge.
L’obbligo di risposta è sancito dall’art. 7 del d.lgs. n. 322/1989 e successive modifiche e integrazioni, e dal D.P.R. 30 agosto 2016 di approvazione del Programma statistico nazionale 2014-2016 – Aggiornamento 2016 recante l’elenco delle rilevazioni statistiche per le quali sussiste l’obbligo per i soggetti privati di fornire i dati e le notizie che vengono loro richiesti, prorogato dal decreto legge 30 dicembre 2016, n. 244, convertito con modificazioni dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19. Le sanzioni amministrative in caso di violazione dell'obbligo di risposta saranno applicate ai sensi degli artt. 7 e 11 del d.lgs. n. 322/1989, e del medesimo D.P.R .30 agosto 2016.

Tutela della riservatezza

I dati raccolti, tutelati dal segreto statistico e sottoposti alla normativa sulla protezione dei dati personali, potranno essere utilizzati, anche per successivi trattamenti, esclusivamente per fini statistici dai soggetti del Sistema statistico nazionale e potranno, altresì, essere comunicati per finalità di ricerca scientifica alle condizioni e secondo le modalità previste dall’art. 7 del Codice di deontologia per il trattamento di dati personali effettuato nell’ambito del Sistema statistico nazionale. I medesimi dati saranno diffusi in forma aggregata, in modo tale che non sia possibile risalire ai soggetti che li hanno forniti o a cui si riferiscono.

Titolare dei dati e responsabile del trattamento

Ai sensi degli artt. 28 e 29 del decreto legislativo n. 196/2003, titolare del trattamento dei dati personali raccolti con la presente indagine è l’Istat – Istituto nazionale di statistica, Via Cesare Balbo, 16 – 00184 Roma e responsabili del trattamento per l’Istat sono, per le fasi del processo statistico di rispettiva competenza, il Direttore centrale per le statistiche ambientali e territoriali e il Direttore centrale per la raccolta dati dell’Istat.
A quest'ultimo è possibile rivolgersi per quanto riguarda l’esercizio dei diritti degli interessati.

Contatti

  • Assistenza tecnica: per richieste di assistenza inviare una mail a portaleimprese@istat.it, specificando nell'oggetto dell'email il codice indagine IST-01646 e il codice impresa (cod_impresa)
  • Numero verde: 800961985 dal lunedì al venerdì ore 9:00-13:00 e 14:00-19:00
  • Per informazioni sui contenuti del questionario:

Caterina Torelli
tel. 06 4673.7286
e-mail catorell@istat.it

Donatella Berna
Te. 06 4673.7285
e-mail berna@istat.it

tag:
ferrovie, impresa, passeggeri, trasporti
argomento:
Servizi
tipo di documento:
Informazioni sulla rilevazione
Periodo di riferimento
Anni 2016-2017
Data di pubblicazione
27 aprile 2017
Contatti

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it