Chiarimenti su statistica in breve 'Qualità dell'aria nelle città europee'

In merito alle notizie apparse sugli organi di stampa relative all'analisi sulla qualità dell'aria nelle città europee, l'Istat informa che:

1. secondo le informazioni desunte da AirBase, il comune di Bologna si colloca al 199° posto nella graduatoria generale delle 221 città europee prese in esame. Questa graduatoria è stilata in base a un indicatore che è la sintesi dei tre inquinanti PM10, Ozono e Biossido di Azoto. Tale risultato è da attribuire principalmente alla collocazione di Bologna nella classifica dell'ozono, dove si posiziona al 220° posto.

2. Va considerato che l'Agenzia Europea dell'Ambiente, per i rilevamenti dei tre inquinanti PM10, Ozono e Biossido di Azoto, ha utilizzato solo centraline di "fondo", urbano o suburbano e non quelle di tipo "traffico". Pertanto i dati relativi al PM10 rilevati per la città di Bologna non sono quelli della stazione di Piazza San Felice, bensì quelli registrati nella stazione di Montecuccolino.

3. Le centraline di tipo "traffico" sono utilizzate, unitamente a quelle di fondo urbano, nella rilevazione Istat sull'Ambiente nelle città capoluogo di provincia, i cui risultati per il 2009 saranno diffusi il prossimo 28 luglio.

tag:
aria, nota informativa, qualità
tipo di documento:
Comunicato stampa
Data di pubblicazione
24 giugno 2010
Contatti

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it