Imparare spiegando. Scienza, statistica e mondi virtuali

I risultati dell’indagine PISA, e le stesse prove INVALSI, continuano a mostrare che gli studenti italiani sono in difficoltà con il linguaggio matematico quando descrivono e analizzano problemi della vita reale. Una delle cause appare legata al fatto che i suoi concetti sono veicolati attraverso metodologie tradizionali che puntano su dinamiche trasmissive piuttosto che su approcci esperienziali. Gli studenti, pertanto, faticano ad applicare le conoscenze apprese a scuola in contesti meno strutturati in cui devono decidere quali sono le competenze pertinenti e come applicarle.

La sessione ‘Learning Statistics and Science by Making a Virtual Place’ presenta un approccio didattico per studenti del secondo ciclo dell’istruzione primaria fondato sulla soluzione dei problemi connessi all’esporre, in una realtà virtuale, concetti e ragionamenti scientifici e di renderli espliciti ed efficaci sul piano della comunicazione, utilizzando gli strumenti disponibili di programmazione e di costruzione del mondo virtuale.

Interventi:

Imparare spiegando. Scienza, statistica e mondi virtuali
Michelina Occhioni, Istituto Comprensivo di San Cesario (LE)

icona-video

icona-foto
Gallery fotografica